Project Description

Verso Arquà Petrarca, vie d’acqua e strade del vino

icona bicicletta

Itinerario n° 1
BATTAGLIA TERME | MONSELICE | ARQUA’ PETRARCA

PDF

L’escursione, che ha per meta la visita dell’ultima dimora del Petrarca, è ricchissima di attrattive turistiche: castelli, ville venete, opere idrauliche e meravigliosi paesaggi vitati.

KML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-LogoWikitude-Logo
Itinerario 1

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Hotel Villa del Poeta - Ristorante Il Canzoniere: 45.269132, 11.718858
Museo della Navigazione : 45.287215, 11.788035
Battaglia Terme: 45.290828, 11.782390
Monselice: 45.239113, 11.749736
Arquà Petrarca: 45.270668, 11.721608
Salvan - Vigne del Pigozzo: 45.295464, 11.789918
Loreggian Adriano: 45.273365, 11.747008
Osteria al Guerriero: 45.269662, 11.719652
Hotel Villa del Poeta - Ristorante Il Canzoniere: 45.269132, 11.718858

Tipo di percorso

Durata: 4 ore - Distanza: 30 km - Dislivello salita: 284 m - Dislivello discesa: 281 m - Tipologia stradale: piste ciclabili e strade secondarie, su fondo asfaltato e in parte su strade bianche

pallino_A

02Museo della Navigazione
Unico nel suo genere in Italia, raccoglie circa tremila pezzi, tra i quali all’esterno una collezione di imbarcazioni tipiche in legno, e all’interno diverse sezioni dedicate alla componentistica navale, alla cantieristica, ai manufatti idraulici, ai mestieri del fiume e alla vita di bordo.
Visite: sabato e domenica, altri giorni su prenotazione.
Informazioni: tel. 049 525170 – 049 525711

pallino_B

06Battaglia Terme,
denominato anche il “paese dei barcari”, lega la sua storia alla presenza dell’omonimo canale, fino al secolo scorso importante via fluviale. Il centro storico è caratterizzato dalla disposizione a riviera delle case, con l’originale ponte dei gradini, dalla presenza del casello idraulico (Arco di Mezzo) nei pressi del quale sorgevano mulini, magli e cartiere.

pallino_C

Castello_MonseliceMonselice,
centro euganeo sorto tra il colle della Rocca e il monte Ricco profondamente segnato dall’antica e prolungata attività estrattiva che dà il nome alla città stessa. Fondata dai romani assunse grande importanza amministrativa e militare sotto il dominio dei longobardi.
Le attrattive turistiche sono innumerevoli; solo la salita alla Rocca con mastio federiciano concentra, il castello Ca’ Marcello-Cini, l’Antiquarium longobardo, Villa Mocenigo ai Nani, il Duomo Vecchio di Santa Giustina, il Santuario delle Sette Chiesette e Villa Duodo.

pallino_D

arquaArquà Petrarca
Disposto su due livelli separati da una forte pendenza ha conservato l’atmosfera armoniosa del
paese medioevale. Il poeta Francesco Petrarca possedeva una nobile dimora, considerata dagli storici dell’architettura un prototipo di villa veneta,dove morì nel 1374. Da sempre, le spoglie del poeta sono conservate nel sarcofago che si innalza nel piazzale della chiesa parrocchiale.

– Casa del Petrarca
Visite: tutti i giorni mattina e pomeriggio, lunedì escluso. Informazioni: 0429 718294.