Project Description

Ristorante La Montecchia

Fregiato di una stella Michelin nel 2009, La Montecchia è considerato tra migliori ristoranti del Veneto, dove gustare piatti della tradizione regionale, riproposti da Max Alajmo, oltre ai grandi vini del territorio e non solo. Ricavato da un’antico essicatoio di tabacco, oggi Golf.

Rist. La Montecchia

Ristorante La Montecchia
Via Montecchia 12,  35030 Selvazzano Dentro
Tel. +39 049 8055 323  Fax +39 049 8055 368

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Ristorante La Montecchia 45.386483, 11.763764 Ristorante La Montecchia Via Montecchia, 12, Selvazzano Dentro, PD, Italia tel: +39 049 8055323 fax: +39 049 8055368

In evidenza

Serate enogatronomiche,  salotto del vino, Abc della birra, cena con il Jazz. 

Ristorante


Apertura

Dal mercoledì alla domenica dalle 12.00 alle 14.30 e dalle 20.00 alle 22.30 (orari cucina)


Prezzi

Fascia di prezzo da € 65,00 a € 85,00


Servizi


  • Banchetti e matrimoni
  • Vista panoramica
  • Tavoli all’aperto
  • Menù per allergici / celiaci
  • Accessibilità disabili
  • Parcheggio auto
  • Cani ammessi


Specialità

Baccalà Mantegnato
(piatto ad ispirazione rinascimentale, dedicato ad Andrea Mantegna)
Vota la ricetta
Stampa
Ingredienti
  1. Polentina di grano
  2. 500 gr acqua
  3. 30 gr. farina frolla
  4. 20 gr. farina di grano arso (di grano bruciato)
  5. Sale, zucchero quanto basta
  6. Pepe nero di Sarawak quanto basta
  7. Pochissimo anice stellato in polvere
  8. Poco olio delicato

  9. Misticanza erbacea
  10. Acetosella
  11. Rucola
  12. Radicchio di Chioggia
  13. Uvette di Fior d’Arancio private dei semi.
Procedimento
  1. Formare una polentina, cuocerla correttamente e stamparla in cerchi di acciaio oleati diametro 5 cm. Lasciare raffreddare completamente per 1 notte, poi passare nel pane grattugiato e friggere in padella da ambo i lati facendo attenzione a pulire la polentina dalle briciole di pane. Non conferire sentori di pane bruciato. Assorbire l’olio in eccesso con la carta. La polentina deve risultare molto croccante da entrambi i lati.
  2. Preparare il baccalà mantecato come da ricetta classica. Stemperarlo unendolo a poco brodo vegetale, polvere di anice stellato, una macinata di pepe nero di Sarawak e poca misticanza erbacea.
  3. Tritare al coltello acetosella, rucola, poco radicchio di Chioggia, alcune uvette di Fior d’Arancio private dei semi. Mescolare bene.
  4. Posizionare al centro di un piatto di coccio un disco del diametro di 5 cm.. Adagiare 3 cucchiaini di misticanza erbacea tritata e riempire di baccalà stemperato. Coprire con il disco di polentina di grano appena fritta; cospargere sopra con pochissima misticanza, poco pepe nero di Sarawak e una spolverata leggera di anice stellato.
  5. Servire avendo l’accortezza di degustare con il cucchiaio assaporando i 3 strati assieme.
  6. Particolare attenzione si dovrà dedicare alla polentina che dovrà risultare molto croccante all’esterno, meno croccante appena più all’interno, fino ad essere, al centro, della stessa consistenza morbida del baccalà
Strada del Vino Colli Euganei http://www.stradadelvinocollieuganei.it/
Gnocchi di rape rosse con salsa Gorgonzola
Vota la ricetta
Stampa
Ingredienti
  1. Gnocchi di rapa
  2. 1,8 Kg di ricotta di bufala
  3. 1,5 Kg di rape rosse (bollite precedentemente)
  4. 80 gr fecola di patata
  5. 120 gr pane grattugiato
  6. 230 gr parmigiano grattugiato
  7. 2 uova intere
  8. 1 tuorlo d’uovo
  9. sale q.b.

  10. Salsa Roquefort
  11. 500 gr mascarpone
  12. 100 gr Gorgonzola
  13. 150 gr panna liquida
  14. Sale e pepe q.b.
Procedimento
  1. Frullare assieme la ricotta e le rape rosse. Far asciugare il composto in un ampia padella a fuoco vivo, finchè l’impasto si stacca facilmente dalle pareti. Far raffreddare e successivamente impastare con il resto degli ingredienti. Aggiustare di sale.
  2. Formare con un dosatore da gelato delle palle e cuocere in acqua che sobbolle per circa 4 minuti o in forno a vapore a 100° per 5-6 minuti.
  3. Portare ad ebollizione la panna in un pentolino, aggiungere il Gorgonzola tagliato a pezzetti, il mascarpone e aggiustare il gusto. Far sciogliere il mascarpone e il Gorgonzola
  4. Frullare con un frullatore ad immersione. Far raffreddare subito.
  5. Al momento del servizio scaldare la salsa a fuoco lento. Dare una passata nuovamente con il frullatore ad immersione.
  6. Scolare gli gnocchi e adagiarli su una base di salsa Gorgonzola. Coprire parzialmente gli gnocchi con altra salsa e decorare con zucchine tagliate finemente a cubettini e saltate in padella con un filo di olio extravergine.
Strada del Vino Colli Euganei http://www.stradadelvinocollieuganei.it/