Project Description

Curiosità

Il nome scientifico della faraona, Numida Meleagris, deriva da un'antica leggenda greca.
Secondo il mito, Quando Meleagro rimase ucciso durante le guerre scatenate da Artemide, le sorelle lo piansero tanto che gli dei, impietositi, le tramutarono in faraone. Le lacrime delle fanciulle rimasero, tramutate nelle perle bianche che spiccano sul piumaggio.

Risotto con faraona e mandorle
Vota la ricetta
Stampa
Ingredienti
  1. 280 gr riso carnaroli
  2. 200 gr petto di faraona nostrana
  3. ½ cipolla tritata
  4. 1 spicchio d’aglio tritato
  5. 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva dei Colli Euganei
  6. 50 gr mandorle spellate
  7. 1 rametto rosmarino tritato
  8. 1 bicchiere di vino Colli Euganei Pinot bianco
  9. 1 bicchiere di Marsala
  10. 1 noce di burro
  11. 2 cucchiai di Grana Padano stravecchio
  12. farina 00 q.b.
  13. sale e pepe q.b
Procedimento
  1. Tagliare la faraona a cubetti della larghezza di 1/2 centimetro, spolverarla con un po’ di farina. Scaldare una padella a fuoco vivo con un cucchiaio d’olio extra vergine, un po’ di cipolla e aglio, quando il tutto è rosolato aggiungere la carne, salare e pepare.
  2. Fare andare a fuoco vivo per 2-3 minuti, poi bagnare con il Marsala, far evaporare e aggiungere il rosmarino tritato e un mestolo di brodo; far cuocere per altri 2-3 minuti.Tagliare le mandorle a fettine sottili nel senso lungo della mandorla.
  3. In una pentola soffriggere cipolla e aglio, versare il riso e farlo tostare, bagnare con il vino bianco, far evaporare e aggiungere un po’ per volta il brodo. A circa metà cottura aggiungere la faraona.
  4. Quando mancano 2-3 minuti alla cottura, imbiondire il burro in una padella, aggiungere le mandorle e farle rosolare per un minuto per poi versarle nel riso, aggiungere il grana padano e mantecare.
Abbinamenti consigliati
  1. Vino consigliato: Colli Euganei Rosso
Strada del Vino Colli Euganei http://www.stradadelvinocollieuganei.it/