Project Description

Museo Fiume Bacchiglione Castello San Martino

castello san martino

Come raggiungerci


Via San Martino 19 – Cervarese s. Croce tel. +39 0429 9915425; per prenotazioni +39 0429 647157 – 348 8746424

Ubicazione: 



Primavera e autunno: da lunedì a venerdì solo su prenotazione; sabato: 15.00-19.00; domenica: 9.30-12.30, 15.00-19.00.

Estate: da lunedì a sabato solo su prenotazione; domenica: 15.00-19.00.

Inverno: da lunedì a venerdì solo su prenotazione; sabato e domenica: 15.00-18.00.

Chiuso: 1 gennaio, 6 gennaio, Pasqua, 15 agosto, 1 novembre, 8 dicembre, 25 dicembre, 26 dicembre, 31 dicembre.


Costi:

Intero: 4 €
Ridotto (militari,studenti universitari, over 65, padovacard): 2 €
Ingresso gratuito per bambini con meno di 7 anni.

VISITE GUIDATE (su prenotazione): 110 euro*

ATTIVITÅ didattiche (su prenotazione per gruppi e scolaresche):
– mezza giornata: 120 euro*
– giornata intera: 180 euro*

* massimo 30 persone per ogni guida impiegata


Clicca qui per visitare il sito web.


In dettaglio

Il castello di San Martino della Vanezza, situato sulla sponda meridionale del fiume Bacchiglione, rappresenta un interessante esempio di costruzione atta alla difesa del territorio. Questo castello faceva parte, infatti, di un circuito di costruzioni da difesa che si spingeva sino ai Colli Euganei giungendo fino ad Este. La parte piu’ antica del complesso monumentale, la torre, fu eretta attorno al mille. Questa, durante l’epoca Carrarese, fu sopraelevata e furono aggiunti gli altri corpi di fabbrica con alloggiamenti su due piani fuori terra e fu forse ricostruito il robusto recintino in pietra trachite sul lato meridionale. Durante la dominazione veneziana il castello fu adattato a porto fluviale. Attualmente il complesso ospita il Museo Archeologico del Fiume Bacchiglione e del suo territorio nell’ambito del Sistema Museale Provinciale. Il museo e’ diviso in due sezioni: quella archeologica e quella geomorfologica. La Sezione Archeologica accoglie reperti di eta’ preromana e romana rinvenuti nel fiume Bacchiglione tra Cervarese Santa Croce e Ponte San Nicolo’. Il percorso prosegue in altre due sale che ospitano una raccolta di numerosi oggetti ceramici di eta’ medioevale e moderna. Di particolare interesse sono le due cosiddette “piroghe” del Bacchiglione, in legno di quercia, rinvenute nel 1972 nei pressi del ponte di Selvazzano e datate all’VIII sec. d.C. grazie al metodo C14. Interpretate dagli studiosi inizialmente come imbarcazioni, in seguito alle analisi si sono rivelate “sandoni”, ovvero sostegni di mulini galleggianti che numerosi si trovavano nel fiume Bacchiglione. La Sezione Geomorfologia accoglie infine un percorso cartografico che consente di comprendere l’evoluzione idrografica del territorio.

Materiale fotografico concesso dall’Azienda Turismo Padova Terme Euganee