Project Description

Due Carrare, storie di voli e di burci

icona bicicletta

Itinerario n° 7
MONTEGROTTO TERME | DUE CARRARE | BATTAGLIA TERME

PDF


A sud di Padova, poco distanti l’uno dall’altro, due musei raccontano attraverso innumerevoli reperti le storie gloriose del volo e quelle meno note della navigazione fluviale. Questa piacevole ciclo-escursione si sviluppa lungo le sommità arginali di antiche vie d’acqua e porta con sé numerose sorprese naturalistiche e storiche.

KML-LogoFullscreen-LogoQR-code-logoGeoJSON-LogoGeoRSS-LogoWikitude-Logo
Itinerario 7

Caricamento delle mappe in corso - restare in attesa...

Museo dell’Aria Castello S. Pelagio: 45.314477, 11.821851
Luoghi dei Carraresi: 45.293738, 11.819609
Museo della Navigazione Fluviale - Battaglia Terme: 45.287165, 11.788023
Canale Battaglia: 45.292396, 11.787112
Enoteca dei Colli Euganei: 45.327006, 11.773577
Salvan - Vigne del Pigozzo: 45.295464, 11.789918
Cantina La Mincana - Dal Martello: 45.300679, 11.797437

Tipo di percorso

Durata: 4 ore - Distanza: 30 km - Dislivello: nessuno - Tipologia stradale: piste ciclabili e strade secondarie, su fondo asfaltato e in parte su fondo sterrato

pallino_A

IMG_3989Museo dell’aria, Castello di San Pelagio
Nell’antico maniero risalente al periodo d’oro della dinastia dei Carraresi, è illustrata la storia del volo e dell’aviazione da Icaro ai giorni nostri. Il sito è celebre perché da qui nel 1918 Gabriele d’Annunzio e la 87° squadriglia “La Serenissima” partirono per il celebre volo su Vienna. Circondato da un grande parco, il percorso di visita include anche il Labirinto del Minotauro. Tel. 049 9125008 www.museodellaria.it

pallino_B

caccia la tesoro 030I luoghi dei Carraresi
Il centro di Due Carrare si sviluppa attorno a due costruzioni significative: la villa Priuli-Petrobelli, palazzo signorile con imponente corte agricola che fu corte fortificata dei Carraresi, e la chiesa di Santo Stefano, testimonianza significativa di una importante abbazia medioevale. All’interno si conservano importanti mosaici e il mausoleo pensile di Marsilio I da Carrara. A pochi chilometri di distanza, c’è Pontemanco, ameno borgo rivierasco sulle rive del canale Biancolino, dove funzionavano due mulini di impianto medioevale.

02pallino_CMuseo della Navigazione
Unico nel suo genere in Italia, raccoglie circa tremila pezzi, tra i quali all’esterno una collezione di imbarcazioni tipiche in legno, e all’interno diverse sezioni dedicate alla componentistica navale, alla cantieristica, ai manufatti idraulici, ai mestieri del fiume e alla vita di bordo.

Visite: sabato e domenica, altri giorni su prenotazione.
Informazioni: tel. 049 525170 – 049 525711

pallino_Dbarca 2Canale Battaglia
Il naviglio che prende il nome dal paese euganeo presenta alcune peculiarità idrauliche. Fu costruito dai padovani dal 1189 al 1201 sopraelevato rispetto al piano campagna e le sue acque provengono da due direzioni opposte: da Monselice verso sud e da Padova verso nord. Nel centro di Battaglia le acque si scontrano, formando con un salto di oltre sette metri un nuovo canale navigabile che collega i Colli Euganei con la Laguna di Venezia.