80 nuovi alberi lungo l’anello ciclabile dei Colli Euganei

 

Pianteremo 80 alberi lungo l’anello ciclabile dei Colli Euganei per compensare l’impronta carbonica generata da Calici di stelle Euganei. Grazie alla collaborazione con wownature(progetto Etifor, spin off dell’Università degli studi di Padova) abbiamo misurato l’impatto dell’edizione 2019.

Quest’anno l’edizione di Calici di Stelle Euganei è stata decisamente la più visitata, con migliaia di ospiti che ci hanno raggiunto da molte regioni italiane, ed è stata anche l‘edizione più sostenibile rispetto alle precedenti.
Siamo orgogliosi di condividere con voi il nostro impegno per rendere l’evento più atteso dell’estate euganea ancora più attento al rispetto dell’ambiente.

Ecco cosa abbiamo fatto:

  • Abbiamo utilizzato esclusivamente stoviglie biodegradabili.

  • Abbiamo incentivato la raccolta differenziata, predisponendo aree ecologiche con personale dedicato.

  • Abbiamo regalato circa 1000 borracce in alluminio per ridurre la presenza di plastica nell’evento (grazie alla collaborazione con AcqueVenete)

  • Abbiamo scelto bottiglie di acqua in bioplastica (grazie all’acquisto di bottiglie di acqua Sant’Anna)

  • Abbiamo calcolato le emissioni di Co2 della manifestazione (processo di calcolo effettuato da Etifor sulla base dei dati forniti)

Ecco cosa faremo:

  • Pianteremo 80 alberi lungo l’anello ciclabile dei Colli Euganei (suddivisi tra quattro tipologie: Acero, Tiglio, Carpino e Frassino)

  • Un impegno non solo per compensare l’impronta carbonica di Calici di Stelle Euganei, ma anche per prenderci cura del territorio che amiamo.

  • Sarà emozionante piantarli insieme, vederli crescere e riposarsi all’ombra delle loro foglie dopo un’escursione in bicicletta alla scoperta dei tesori euganei.

 

Unitevi a noi!
Scegliete il vostro albero da piantare. Insieme possiamo arrivare a 100!

Per piantare un albero lungo l’anello ciclabile dei Colli Euganei, clicca qui.